Solingo
leva
brune fronde
nel frizzante
cielo greve.

Ferirlo
non possono
il rabbioso
vento
gelo e neve.

Gioia
m’offre
vederlo
proteso
all’imbrunire.

Pensando
ai secchi rami
m’immagino
il verde
che ha da venire.