U PUETA CANTASTORI

Mastru Puddu
lu pueta,
eni di tutti stimatu.
Chiddu ca cunta
Fa sunnari tutti quantu.
Cunta li bravati di li du paladini
Rinardu e Orlandu
Ca pa amuri da bedda Angelica
si sfidunu a duellu.
Io carusa ci vaiu arredi,
i so cunta pi scutari, nun
mi stancu mai di li sentiri.
Ta chiazza da Chesa iddu
cunta a tutti quantu i so cunta
seza tempu e pi tutti eni
lu pueta cantastori.
Io' ci cridu ca iddu eni veramenti.
Li cristiani pi scutari
pi nun perdiri i so cunta,
mancu a casa vannu a manciari
Scutannulu annu tutti a
panza china.
I so ligenni mi lassau,
u iornu ca si nannau.
To so munnu ca cuntava
Fa vulari puru a mia
to so munnu ca dicia...
e vulannu zemi a iddu
truvaiu a me bedda puisia.

Traduzione
IL POETA
Don Giuseppe il
Poeta,è da tutti stimato.
Quello che racconta
Fa sognare tutti quanti.
Racconta le bravate dei
due paladini di Francia che
per amore della bella Angelica
si sfidono a duello
Io bambina lo seguo
Non stancandomi mai di ascoltarlo.
Nella piazza della Chiesa
Lui racconta le sue leggende senza tempo.
Da tutti è nominato come
poeta cantastorie
Io credo che lui lo e'veramente.
Le persone per ascoltarlo
Non vanno a casa per pranzare
Le storie che racconta, fanno tutti saziare.
Le sue leggende mi ha lasciato
Il giorno che se nè andato
Nel mondo che lui raccontava
fa volare me.
Volando insieme a lui ho
Trovato la poesia.

P. S. Diceva Il SOMMO POETA. @Traduttore, Traditore@.
Ho provato a tradurre questa poesia dal vernacolo all'italiano. Chiedo scusa se la traduzione non e'in sintonia col vernacolo.

Pocahontas